Controlli dei carabinieri in tutta la città: a Seregno sei stranieri espulsi e un arresto

Il maxi dispiegamento di forze mercoledì

Immagine di repertorio

Venti uomini, dieci mezzi, la presenza dei militari della Cio (compagnia di intervento operativo) e l’ausilio della polizia locale.

E’ stata intensa l’attività portata a termine mercoledì dai carabinieri di Seregno. I militari hanno messo sotto controllo le vie d’ingresso alla città che conta 45mila abitanti. Posti di blocco sono stati posizionati in via Briantina (subito dopo la Valassina) e in via per Seregno, alle porte di Desio. Controlli fitti anche nel centro della città, in particolare in piazza Risorgimento: dietro al Comune.

L’obiettivo del capitano Danilo Vinciguerra è quello di aumentare la «sicurezza percepita». Nel corso degli intensi controlli, sono stati scoperti sei nordafricani non in regola. Uno è stato denunciato perché non in regola con il permesso di soggiorno. Gli altri cinque sono stati accompagnati in Questura per avviare le procedure per l’espatrio. Tutti tra i 30 e i 45 anni erano arrivati da poco a Seregno. In totale sono state 50 le persone controllate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra questi, in via papa Giovanni XXIII, c’è stato anche un 51enne, portato in carcere dove dovrà scontare una vecchia condanna per maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento