Controlli straordinari ai giardinetti: sorpreso con la droga un giovane spacciatore

Il pusher, 23 anni, nigeriano, è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. Addosso aveva una ventina di involucri di marijuana

Aveva diciannove involucri di marijuana pronti da vendere in tasca insieme a trenta euro provento degli "affari" che era riuscito a concludere prima che i poliziotti martedì pomeriggio lo sorprendessero in azione. Durante alcuni controlli straordinari predisposti ai giardinetti degli Artigianelli la Polizia di Stato a Monza ha denunciato un giovanissimo pusher nigeriano residente a Villasanta. 

Gli agenti del commissariato di viale Romagna hanno trovato addosso al pusher una ventina di dosi, qualche soldo e in casa sua, con la perquisizione domiciliare, hanno scovato altri sei involucri di droga che lo spacciatore era pronto a vendere. Per il ragazzo, 23 anni, è scattata una denuncia per spaccio di sostanze stupefacenti mentre la droga e il denaro sono stati sequestrati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già in passato i poliziotti avevano predisposto controlli straordinari proprio nell'area che in passato era stata bazar di spaccio e dove lo scorso luglio la Polizia di Stato aveva arrestato sei persone portando a termine una brillante operazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento