Controlli straordinari ai giardinetti: sorpreso con la droga un giovane spacciatore

Il pusher, 23 anni, nigeriano, è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. Addosso aveva una ventina di involucri di marijuana

Aveva diciannove involucri di marijuana pronti da vendere in tasca insieme a trenta euro provento degli "affari" che era riuscito a concludere prima che i poliziotti martedì pomeriggio lo sorprendessero in azione. Durante alcuni controlli straordinari predisposti ai giardinetti degli Artigianelli la Polizia di Stato a Monza ha denunciato un giovanissimo pusher nigeriano residente a Villasanta. 

Gli agenti del commissariato di viale Romagna hanno trovato addosso al pusher una ventina di dosi, qualche soldo e in casa sua, con la perquisizione domiciliare, hanno scovato altri sei involucri di droga che lo spacciatore era pronto a vendere. Per il ragazzo, 23 anni, è scattata una denuncia per spaccio di sostanze stupefacenti mentre la droga e il denaro sono stati sequestrati. 

Già in passato i poliziotti avevano predisposto controlli straordinari proprio nell'area che in passato era stata bazar di spaccio e dove lo scorso luglio la Polizia di Stato aveva arrestato sei persone portando a termine una brillante operazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento