Trenta carabinieri in stazione a Monza: controlli in piazza Castello e nei parchi

Priorità sicurezza. Nuovo intervento dei militari in una delle aree più sensibili della città

I controlli (Foto da Facebook/L. Zocco)

Trenta carabinieri e sei pattuglie dell'Arma in stazione a Monza mercoledì. 

I militari hanno effettuato un nuovo servizio di controllo del territorio nelle aree più sensibili della città, note per episodi di spaccio, violenza e degrado. Insieme alla stazione e all'area di piazza Castello sono stati controllati i parchi e i giardinetti cittadini.

In totale trenta i carabinieri monzesi sono stati coinvolti nel servizio: trentasette le persone fermate, identificate e controllate. Durante l'attività effettuata nella giornata di mercoledì non sono emerse particolari criticità e non si sono registrati disordini. Si tratta dell'ennesimo servizio a pochi giorni di distanza dall'ultimo intervento che ha visto impegnati decine di militari in città che ha portato a sei denunce nei confronti di stranieri irregolari e una denuncia per possesso di droga

Sul fronte sicurezza a Monza l'attenzione resta alta e nei prossimi giorni saranno effettuati altri servizi e il presidio del territorio da parte dei carabinieri a Monza non si fermerà. Nel weekend in stazione la polizia di Stato, impegnata in una attività di controllo contro i reati connessi alla droga, è stata accerchiata da una ventina di stranieri che si sono opposti alle forze dell'ordine nel tentativo di far scappare uno spacciatore. Il pusher è finito in manette e tre poliziotti hanno dovuto fare ricorso alle cure del Pronto Soccorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento