Cronaca

Settimana di controlli tra la Brianza e Milano: 65 arresti

Droga e contanti sequestrati: i militari durante i servizi mirati hanno prestato attenzione in particolare al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e ai reati predatori

E' stata una settimana di controlli sul territorio quella appena trascorsa per i carabinieri del comando provinciale di Milano che coordina anche le operazioni a Monza e Brianza.

In totale sono state 65 le persone finite in manette. I militari nell'attività di pattugliamento del territorio hanno prestato particolare attenzione alle zone più soggette allo spaccio di sostanze stupefacenti, ai reati di natura predatoria come furti e rapine e ancora all'abuso di sostanze alcoliche.

Il bilancio dell’attività è stato positivo: 65 gli arresti totali, 44 dei quali legati al patrimonio e 21 per detenzione ai fini di spaccio.

Sono state 13 le denunce in stato di libertà e 7 le segnalazioni per guida in stato di ebbrezza a cui si aggiungono nove persone pizzicate per guida senza patente.

In totale sono stati sequestrati 500 g di hashish,190 di marjuana, 750 di cocaina e 35 pillole di MDMA ed alcune piante di marjuana.

Il denaro sequestrato, provento dello spaccio, ammonta a 15.000 euro.

Nel corso dei posti di blocco istituiti sul territorio e dei controlli sono stati effettuati accertamenti su 120 persone di cui 37 straniere e 59 automezzi. 

Per le operazioni di controllo sono stati impiegati 87 uomini dell'Arma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana di controlli tra la Brianza e Milano: 65 arresti

MonzaToday è in caricamento