menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I controlli ai Boschetti Reali

I controlli ai Boschetti Reali

Cento uomini e 50 pattuglie in strada in due mesi, controlli tra i Boschetti e il centro

Mercoledì pomeriggio a Monza non sono passate inosservate le pattuglie dell'Arma impegnate in un servizio coordinato di controllo in collaborazione con i militari del SIO III Reggimento Lombardia. I numeri

Sicurezza, prevenzione e controlli nell'ambito delle misure di contenimento della pandemia. Maxi controllo dei carabinieri di Monza in città: nelle giornate di martedì e mercoledì non sono passati inosservati gli equipaggi dell'Arma presenti in alcuni luoghi sensibili della città, tra cui anche i Boschetti Reali.

Controlli dei carabinieri a Monza

Cinque pattuglie dei carabinieri ferme in piazza Citterio e tredici militari - tra il personale del comando provinciale e gli uomini delle Squadre di Intervento Operative (SIO) del III Reggimento Lombardia - impegnati a presidiare l'area e controllare i cittadini in transito. Il servizio - coordinato dalla compagnia dei carabinieri di Monza guidata dal capitano Pierpaolo Pinnelli - si è svolto tra le giornate del 23 e del 24 febbraio, nell'arco pomeridiano. Tra le 14 e le 20 di mercoledì le pattuglie del Nucleo Operativo del capoluogo brianzolo e del SIO hanno fermato una quarantina di persone che sono state sottoposte a controllo senza che emergessero criticità. 

Sicurezza e presidio nelle aree sensibili

Oltre ai Boschetti Reali - un'area tristemente nota in città per lo spaccio di droga - le pattuglie hanno fatto tappa anche ai giardini di via degli Artigianelli, un'altra zona verde monzese presidiata di frequente dalle forze dell'ordine per contrastare la microcriminalità. I militari sono stati presenti anche in centro Monza, sotto l'Arengario. Si tratta di controlli ordinari che in concerto con la Prefettura vengono organizzati solitamente a cadenza bisettimanale a seconda della disponibilità degli equipaggi di rinforzo per verificare il rispetto delle normative anticovid e prevenire episodi delittuosi come spaccio e furti. 

carabinieri artigianelli operazione-2

Cento uomini in strada e 50 pattuglie da inizio anno

Dall'inizio dell'anno - in meno di due mesi - sono stati circa cento i militari impegnati sulle strade di Monza tra carabinieri in servizio nel capoluogo brianzolo e colleghi del III Reggimento Lombardia. Una cinquantina le pattuglie impiegate e poco più di un centinaio le persone fermate e controllate. Gli accertamenti nell'ambito del servizo hanno coinvolto anche alcuni esercizi commerciali e locali per le verifiche delle disposizioni anti-contagio: a Monza sono stati una trentina gli esercizi interessati dal sopralluogo dei militari. Elevata anche qualche sanzione per il mancato utilizzo della mascherina. Sono stati invece molti i cittadini che si sono rivolti ai carabinieri per informazioni, chiarimenti o supporto.

carabinieri arengario-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Besana Brianza, in coda per il vaccino c'è Maurizio Vandelli

Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Coronavirus

Per la Lombardia sarà l'ultima settimana in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento