Fermato per un controllo in largo Mazzini: non ha mai conseguito la patente

Nessun documento di guida ma quattro pagine di precedenti vari per un marocchino di 42 anni sorpreso dalla Polizia Locale a Monza

Era stato sorpreso alla guida di un'auto diverse volte nonostante non fosse in possesso di nessun documento di guida ma nemmeno questo era stato sufficiente a un uomo di 42 anni di origine marocchina per desistere dal mettersi al volante di una vettura.

Domenica nel tardo pomeriggio è successo di nuovo e alle 18.30 una pattuglia della Polizia Locale impegnata in un controllo in largo Mazzini ha fermato l'auto su cui il 42enne viaggiava, formalmente intestata a un altro uomo, un italiano residente a Pieve Emanuele. 

Dagli accertamenti condotti sui documenti è emerso che il conducente non avesse mai conseguito la patente e non fosse in possesso di alcun documento di guida. In compenso però, sul suo conto, dal terminale interpellato dagli agenti, è emersa una lunghissima lista di precedenti, lunga ben quattro pagine. Il 42enne era stato segnalato più volte nel territorio di Monza e Brianza perchè clandestino sul territorio nazionale, per guida in stato di ebrezza, per guida senza patente e ancora resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Sul suo conto pendeva poi un obbligo di firma. Per lui, visto il comportamento recidivo, è scattata una denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento