Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Besana in Brianza

Mangiano un fungo velenoso: gravissimi due anziani a causa dell’Amanita Phalloides

I due pensionati brianzoli ora sono ricoverati in ospedale

Avvelenati dal fungo più pericoloso che possa esserci: l’Amanita Phalloides. Due coniugi brianzoli non si sono accorti della pericolosità del fungo, spesso scambiato per qualche specie più innocua proprio a causa del suo polimorfismo, e l’hanno mangiato. Ora la coppia di Besana Brianza è stata ricoverata per una grave intossicazione e i due pensionati sono in gravi condizioni.

Giovedì scorso, i due anziani avevano raccolto dei prataioli di fronte alla cappelletta dell’ospedale di Carate Brianza. Erano i loro funghi preferiti e per una vita li avevano mangiati. Non si sono accorti che nel mucchio c’era anche un fungo Amanita Phalloides, un fungo che non perdona. A soccorrere i due anziani è stato il figlio, che per fortuna non è rimasto intossicato.

Coppia avvelenata da fungo a Besana Brianza

L’uomo, 79 anni, è stato portato in rianimazione al policlinico di Milano in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni. La moglie, invece, 78, si trova in rianimazione all’ospedale di Desio. A soccorrere i due anziani è stato il figlio, che per fortuna non è rimasto intossicato.

Gli esperti raccomandano sempre di far controllare i funghi a esperti micologi o ai tecnici dell’Ats di Monza. Un occhio esperto e allenato è necessario per cogliere sfumature impercettibili tra un fungo ottimo e uno velenoso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangiano un fungo velenoso: gravissimi due anziani a causa dell’Amanita Phalloides

MonzaToday è in caricamento