Alcol sull'apparecchio elettrico, muore donna gravemente ustionata

Si è spenta nei giorni scorsi all'ospedale milanese di Niguarda la donna di Cornate d'Adda ricoverata nel centro grandi ustionati: era rimasta vittima di un tragico incidente domestico.

L'ospedale Niguarda

CORNATE D'ADDA - Si è spenta all'ospedale Niguarda di Milano Margaret Amoako, 47 enne ghanese: troppo gravi le ustioni diffuse su tutto il corpo. La donna era ricoverata al centro grandi ustionati dal 4 maggio, vittima di un incidente domestico: era seduta sul divano  nel suo appartamento di via Dossi quando, mentre utilizzava un massaggiatore elettrico, alcune gocce di alcol finirono sull'apparecchio, che prese fuoco. Ricoverata al centro grandi ustionati, la donna si è spenta per insufficienza respiratoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento