Ubriaca fradicia, picchia i carabinieri prendendoli a calci e pugni: arrestata

È successo Cornate d'Adda nella serata di domenica 25 novembre

Immagine repertorio

Era completamente ubriaca e si è avventata con calci e pugni contro i carabinieri ed è stata arrestata con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. È successo nella serata di domenica 25 novembre a Cornate d'Adda, nei guai una donna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri, come riferito dalla compagnia di Vimercate, erano intervenuti intorno alle 22 per sedare una lite tra due coniugi. La donna, in evidente stato di alterazione dovuta all'abuso di alcool, è stata rintracciata per strada e si è avventata contro i carabinieri cercando di colpirli con calci e pugni. Per lei sono scattate le manette, è stata ristretta nelle camere di sicurezza fino alla giornata di lunedì, quando è stata giudicata dal tribunale di Monza. I giudici hanno convalidato l'arresto, ma non hanno disposto alcuna misura cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

Torna su
MonzaToday è in caricamento