Cornate d'Adda, famiglia intossicata dal monossido di carbonio

E' successo al civico 7 di via San Francesco nella serata di domenica: i soccorsi hanno portato in salvo sei persone al momento presenti nei locali dell'appartamento

Sono tutti salvi ma quanto accaduto domenica sera in un appartamento in via San Francesco a Cornate d'Adda poteva trasformarsi in tragedia.

Il personale del 118 insieme ai carabinieri e i vigili del fuoco è intervenuto per una intossicazione da monossido di carbonio.

A inalare la pericolosa sostanza fuoriuscita dall'impianto della caldaia a gas malfunzionante sono state sei persone.

Si tratta di una famiglia di origini ragusane composta da madre e padre cinquantenni, da due figli di 23 e una di 25 anni e dal compagno di quest'ultima. 

I sei, soccorsi anche con l'ausilio del personale a bordo di un elisoccorso proveniente dall'ospedale Niguarda, sono stati trasferiti all'ospedale di Zingonia e qui sottoposti a tutte le cure del caso.

Nessuno dei membri della famiglia è in pericolo di vita. Sul posto i tecnici hanno effettuato i primi rilievi e da quanto hanno potuto osservare è emerso un malfunzionamento della caldaia.

L'impianto termico è stato sottoposto a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento