Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cornate d'Adda

Cornate, la vigilessa fuori servizio sventa rapina al centro commerciale

E' successo sabato pomeriggio. Sonia Crescimoni stava passeggiando in relax quando ha assistito al tentativo di rapina di un gruppo di nomadi. Vittima, un'anziana signora. Nell'indifferenza dei presenti, non ci ha pensato due volte

CORNATE - Erano in tre. L'avevano vista, seguita e circondata. Obiettivo, portafogli e borse della spesa: ma questa volta gli è andata male. Erano le 18.50 di sabato quando due donne e un uomo, probabilmente nomadi, hanno circondato un'anziana signora al centro commerciale Acquario/Iper Coop di Vignate, nel milanese. Nessuno dei presenti ha mosso un dito per difendere la vittima.

L'AGENTE SONIA -  Ma in quel momento passava di lì la vigilessa Sonia Linda Crescimone, fuori servizio e intenta a godersi qualche ora di relax. La poliziotta non ci ha pensato due volte e si è lanciata all'inseguimento dei balordi, sorpresi in flagrante. Nonostante la fuga precipitosa, l'agente è riuscita a bloccare una delle due donne, ad arrestarla e a consegnarla ai Carabinieri di Cassano d'Adda. La borseggiatrice, una 62enne, è ben nota alle forze dell'ordine: nel particolare curriculum vanta decine di arresti in flagranza, espulsioni e condanne ancora da scontare. La donna è stata trattenuta in caserma, in attesa di processo per direttissima; attraverso lei si spera di risalire ai complici, ma a prescindere dalla sentenza, i prossimi mesi li trascorrerà nella sezione femminile del carcere di San Vittore, per alcune condanne pregresse.

NESSUN DORMA - I presenti nel centro commerciale hanno applaudito l'operazione dell'agente Crescimone, che è anche sindacalista nel SIULP. Peccato che quando c'era da intervenire in soccorso dell'anziana, nessuno abbia mosso un dito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornate, la vigilessa fuori servizio sventa rapina al centro commerciale

MonzaToday è in caricamento