menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il primo caso ufficiale di contagio anche a Cesano: un uomo ricoverato al San Gerardo

"Invitiamo alla tranquillità ed ad evitare reazioni allarmistiche generate da informazioni infondate che possono circolare via social o per sentito dire" specificano dall'amministrazione. Avviato il protocollo

Il comune di Cesano Maderno ha confermato il primo caso di contagio da Covid-19 in città. A renderlo noto è stata l'amministrazione comunale attraverso un comunicato stampoa dopo aver ricevuto dall'Ats la notizia relativa al risultato positivo di un tampone effettuato su un residente. 

"Questa mattina ATS ha ufficialmente comunicato al Sindaco che il cittadino di Cesano Maderno ricoverato ieri è risultato positivo al test sul Coronavirus" annunciano dal municipio. L'uomo, che risulta ricoverato all'ospedale San Gerardo di Monza, ha circa sessant’anni, si sposta per motivi di lavoro "ed è stato presumibilmente nelle zone di maggiore contagio".

"Al nostro concittadino rivolgiamo i nostri auguri e quelli della città ed esprimiamo la nostra vicinanza e sostegno alla sua famiglia. Al momento è l’unico caso segnalato. Non ci sono particolari motivi di allarmismo per la cittadinanza. Si raccomanda di rispettare le regole di prevenzione diffuse dalle autorità sanitarie e comunicate da subito anche sul sito del Comune, con particolare riferimento per le persone anziane o affette da patologie croniche o con multimorbilità, ovvero con stati di immunodepressione congenita o acquisita".

"Invitiamo alla tranquillità ed ad evitare reazioni allarmistiche generate da informazioni infondate che possono circolare via social o per sentito dire. Qualsiasi novità sarà comunicata ai cittadini in modo trasparente e tempestivo, come avvenuto per questo primo caso di contagio" spiegano ancora dal'amministrazione che assicura che il protocollo previsto nei caso di contagio è già stato attivato e le persone che possono avere avuto contati direttamente o anche indirettamente con il paziente contagiato sono state contattate e sono stati  presi tutti i provvedimenti necessari.

Casi anche a Vedano al Lambro, Villasanta, Usmate e Cornate 

Nella mattinata di venerdì anche il sindaco di Vedano al Lambro Renato Meregalli ha annunciato il ricovero di un uomo contagiato da coronavirus. I casi di contagi in Brianza nella serata di giovedì risultavano 19 e i sindaci di Cornate d'Adda, Villasanta, Varedo e Usmate Velate nella giornata del 5 marzo hanno informato i propri concittadini circa la conferma di casi di contagi nelle proprie cittadine. Casi di contagio si erano già registrati anche a Monza, Brugherio e ad Agrate Brianza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento