Brugherio, il test dello Spallanzani conferma: 50enne brianzolo contagiato da coronavirus

L'uomo, residente nel comune brianzolo, era in vacanza con la famiglia a Roseto degli Abruzzi: si tratta del primo caso di contagio in Abruzzo

Il primo caso di contagio da coronavirus su un uomo di Brugherio e il primo ufficiale nella regione Abruzzo. Il secondo test effettuato dall'Istituto Spallanzani di Roma nella giornata di giovedì ha confermato il contagio da Covid-19 per un 50enne brianzolo.

L'uomo era arrivato a Roseto degli Abruzzi alla fine della scorsa settimana per trascorrere un periodo di vacanza con la famiglia nella casa di villeggiatura che possiede. Poi la febbre alta e i sintomi influenzali e il ricovero in ospedale. Il primo tampone effettuato nell'ospedale di Pescara aveva dato esito positivo e il controtest eseguito dallo Spallanzani ha confermato la notizia

L’uomo è ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Teramo. Al momento, dunque, in Abruzzo si registra ufficialmente il primo caso. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione.

"Secondo quanto mi hanno riferito i contatti, ha comunque solo un pochino di febbre ed è vigile. A lui quindi il primo pensiero, con l'augurio che possa riprendersi completamente al più presto" ha spiegato in un post rivolto ai concittadini il sindaco di Brugherio, Marco Troiano, a commento della notizia del contagio del 50enne brugherese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il resto della famiglia del paziente (la moglie e due figli) è attualmente in isolamento nella loro abitazione di Roseto degli Abruzzi. Come vi spiegavo ieri, adesso la procedura prevede il contatto tra le autorità sanitarie abruzzesi e quelle lombarde, che ci faranno avere comunicazioni ufficiali. Voglio però precisare una cosa da subito: un caso singolo non prevede l'attivazione di misure più restrittive nella città coinvolta. Quindi vale il mio solito invito: niente agitazione e continuate (a maggior ragione ora) a seguire solo le comunicazioni ufficiali, non i gossip e... diffidate dalle fake news" ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento