menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Costruzioni abusive nella proprietà: denunciate due persone a Monza

All'interno del terreno sorgevano costruzioni e capanni non autorizzati

Due casette e diversi capanni costruiti all'interno della proprietà e sottratti agli sguardi indiscreti da una rete oscurante. Le costruzioni, tutte non autorizzate, sono state scoperte dalla polizia locale all'interno di un terreno tra via Tagliamento e via Stradella. 

Ad accorgersi delle anomali e ad avviare gli accertamenti è stato il vigile di quartiere che, durante un giro di controllo, ha notato qualcosa di strano nell'area. La scorsa settimana gli agenti si sono così recati all'interno della proprietà. Qui hanno trovato una casetta con parete in mattoni grezzi e copertura in legno completa di due piani e alcuni capanni e baracche tutte di dimenzioni comprese tra i due e i tre metri e altezze che superavano in alcuni casi i quattro metri. 

All'interno delle costruzioni, tutte abusive, erano contenuti materiali vari e in uno dei capanni era presente anche un letto. L'usufruttuario della proprietà, un 75enne monzese e la titolare del terreno, una donna milanese, sono stati denunciati per violazione edilizia. A sua discolpa il 75enne ha riferito agli agenti di avere in affitto quel terreno da trent'anni e di averlo già trovato così, con tutti i capanni, al momento del suo insediamento. 

costruedilizia2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento