Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Trento E Trieste

Tenuti in un giardino tra rifiuti e feci: tre cuccioli salvati dall’Enpa

I volontari sono intervenuti in un'abitazione di Lentate sul Seveso e hanno salvato i tre cuccioli e la loro mamma. Nella stessa giornata, sempre l'Enpa, ha "sequestrato" due cani, che erano tenuti in una cantina al buio

Straordinari, venerdì, per i volontari dell’Ente nazionale protezione animali. I ragazzi dell’Enpa hanno salvato, nello stesso giorno, sei cagnolini, tra cui tre cuccioli appena nati. 

Il primo intervento è stato portato a termine a Biassono, presso un'abitazione privata, dopo una segnalazione di un cittadino. Nella cantina della casa sono stati trovati due cani maschi, di due e quattro anni, lasciati lì al buio. I due animali erano in buona salute, ma l'assoluta inadeguatezza del luogo di detenzione ha fatto sì che venissero immediatamente portati via. Il proprietario, che sta affrontando diversi problemi economici, è stato diffidato dal detenere qualsiasi animale e sarà comunque tenuto sotto controllo. I cagnolini, ribattezzati Tim e Wind, sono stati portati in canile a Monza. 

Il secondo salvataggio, invece, è avvenuto a Lentate sul Seveso, dove l’Enpa ha “sequestrato” un cane con alcuni cuccioli, tenuti in un giardino in pessimo stato igienico. Il blitz è scattato di mattina presto e i tre cuccioli, di circa un mese, più la mamma sono stati portati via dal giardino, pieno di deiezioni e rifiuti. 

Uriel, la mamma, e Pollo, Benji e Carletto, i tre cuccioli, sono al canile di Monza in attesa di una nuova famiglia. 

Ph: Tim e Wind in canile - Foto Enpa

Tim & Wind in canile-FB  (2)-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenuti in un giardino tra rifiuti e feci: tre cuccioli salvati dall’Enpa

MonzaToday è in caricamento