Maltempo in Brianza, oltre 70 interventi per nubifragio e tromba d'aria

Allagamenti, tetti scoperchiati e disagi. La conta dei danni

Il tetto scoperchiato a Bellusco

Grandine, "secchiate" di acqua e forti raffiche di vento. Il maltempo sabato pomeriggio ha colpito con violenza anche l'area di Monza e Brianza con forti temporali e nubifragi. Alberi caduti in strada, allagamenti, fango e tetti scoperchiati in diversi comuni.

Sono state oltre settanta le chiamate e le richieste di aiuto giunte alla centrale operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco di Monza che sono intervenuti in diversi comuni per gestire le criticità dell'emergenza. 

Scoperchiato tetto della palestra a Bellusco

A Bellusco le forti raffiche di vento hanno causato la caduta di rami e di alberi. Diverse le segnalazioni relative allo spostamento di tegole e comignoli con cantine allagate a causa dell'eccezionale portata di acqua. Pesante soprattutto il bilancio dei danni alla scuola secondaria dove una parte del tetto della palestra è stato scoperchiato ed è precipitato sulle tribune dal pattinodromo. La palestra inoltre è stata completamente allagata.

"Da subito l'Ufficio Tecnico, la Protezione Civile e l'impresa che segue le manutenzioni per conto del Comune sono intervenuti per mettere in sicurezza, valutare i danni, attivare i ripristini d'emergenza. Grazie a tutti i cittadini che si sono attivati per liberare i tombini occlusi dal fogliame, a coloro che hanno già provveduto a spazzare davanti alle loro abitazioni e a tutti quelli che lo faranno nelle prossime ore" ha scritto il sindaco Mauro Colombo. 

Tragedia sfiorata a Vimercate: "vola" lamiera dal tetto

A Vimercate i soccorsi sono intervenuti in via Pellizzari dove a causa del forte vento una copertura di lamiera di un palazzo è stata scoperchiata ed è volata a terra, cadendo a poca distanza dall'ingresso del condominio dove per fortuna in quel momento non stava passando nessuno. 

tetto scoperchiato temporale vimercate-2

Cede il terreno al Parco delle Fontanelle

Intervento dei soccorsi anche nell'Alta Brianza, tra Carate e Verano. A causa del violento nubifragio di sabato intorno alle 15.30 il personale della protezione civile insieme ai carabinieri e agli agenti della polizia locale sono intervenuti lungo la strada provinciale 155 a causa del cedimento del terreno all'interno del Parco delle Fontanelle di via Sauro. Terra, acqua, detriti e fango si sono poi riversati in strada, bloccando la circolazione. Nel tratto risulta essere stata allagata anche un'abitazione. In seguito agli interventi di messa in sicurezza il tratto di strada è stato riaperto solo nella serata di sabato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento