Lotta al degrado, tre uomini allontanati in poche ore dalla polizia locale

Gli interventi nella giornata di sabato

Tre provvedimenti di allontanamento e una maxi multa da tremila euro nel giro di poche ore. La polizia locale di Monza è intervenuta sabato in via Pretorio e in stazione dove ha applicato il daspo urbano previsto dall'ordinanza del sindaco contro il degrado. 

Tre uomini sono stati allontanati dal territorio cittadino in una sola giornata. I controlli sono iniziati alle nove del mattino di sabato fuori da un supermercato di via Pretorio dove un 27enne romeno residente a Milano è stato sorpreso a chiedere con insistenza l'elemosina con una bottiglia di vino in mano. 

Poco dopo un ragazzo del Bangladesh è stato colpito da daspo urbano nel piazzale della stazione dove è stato sorpreso dagli agenti della polizia locale a vendere abusivamente fiori con una bottiglia di alcol tra le mani. Per il giovane oltre al provvedimento di allontanamento previsto dall'ordinanza del sindaco è scattata una multa di tremila euro. 

Nel pomeriggio invece un cittadino italiano di 45 anni è stato notato mentre, nel sottopasso della stazione, urinava sotto gli occhi dei passanti. Dopo l'intervento degli agenti nei confronti del 45enne è stato applicato il daspo e una multa di cento euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento