La Cappella Espiatoria, il gioiello "dimenticato" di Monza

La segnalazione di un gruppo di cittadini che denuncia lo stato di abbandono del monumento di via Matteo da Campione e di interventi di valorizzazione della Cappella

La Cappella Espiatoria di Monza in via Matteo da Campione

“Desideriamo segnalare lo stato di decadente trascuratezza in cui versa uno dei gioielli della città di Monza: la Cappella Espiatoria di Via Matteo da Campione”. Inizia così la segnalazione giunta alla redazione di MonzaToday da parte di un gruppo di cittadini che lamentano lo stato di abbandono e degrado in cui versa il gioiello artistico “dimenticato” della città e l’assenza di iniziative e piani di valorizzazione o recupero.

“Sorvolando sulla mancanza di valorizzazione di questo splendido patrimonio di arte e di storia (la segnaletica all'ingresso è stata peraltro danneggiata) che sembra il grande assente dell'importante opera di recupero e di riapertura della Villa Reale, ci siamo recati oggi sul posto” scrivono Alberto, Stefano e Sandro. Tra gli elementi che portano all’attenzione c’è lo stato di incuria del monumento attorno a cui “una vegetazione selvaggia sta prendendo rapidamente piede, alcune delle corone bronzee ai lati della scalinata sono cadute, gli appositi segnalatori del dislivello esistente tra i gradini sono bruciati dal sole e si sono staccati e sollevati”.

“L'intero complesso sembra dunque versare in uno stato di spettrale trascuratezza, a fronte di un viale d'ingresso che è ormai divenuto una foresta, la cui vegetazione sta peraltro corrodendo il selciato recentemente realizzato”.

“Al portone d'ingresso, non vi sono indicazioni di orari di apertura o minime informazioni sulle modalità di accesso oltre a un riferimento generico della Soprintendenza, mancanza che ha colpito anche un folto gruppo di incauti turisti stranieri che si erano avventurati fino alla Cappella Espiatoria e che abbiamo trovato sul posto” aggiungono i cittadini che hanno effettuato nei giorni scorsi un sopralluogo per rilevare tutte le criticità che riguardano la struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non sta a noi dover indicare colpevoli o meno, competenze o altro, ma chiediamo che, nell'interesse di Monza e di tutti i cittadini, nonché dei numerosi turisti che quotidianamente confluiscono in città anche in questo periodo di Expo, si possa rapidamente intervenire per riportare la Cappella Espiatoria a una condizione se non altro decorosa” concludono, rivolgendo un appello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento