Demolito il ponte Dunlop, addio a un pezzo di storia dell'Autodromo

Smantellato nei giorni scorsi

IMMAGINE DI REPERTORIO

Un tempo noto come ponte Dunlop e consegnato alla storia più recente del Tempio della Velocità con il nome di Campari, oggi l'arco a forma si pneumatico che troneggiava lungo la pista, non esiste più.

Nei giorni scorsi il ponte designato ad ospitare gli sponsor durante la manfestazione sportiva è stato abbattuto. Il manufatto che attraversava la pista lungo la parte finale del circuito, lungo il rettilineo che dal curvone di Biassono porta alla variante della Roggia, è stato demolito perchè pericoloso e da tempo non più oggetto di manutenzione.

Il ponte di Dunlop era ormai inutilizzato e nessuno vi transitava più da un po': qui non salivano più i commissari di gara e non c'era più già da tempo la postazione tv per le riprese televisive durante il Gran Premio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento