Occupano una ex fabbrica: nei guai una minorenne e 5 disoccupati

Nei guai, denunciati per invasione di terreni o edifici e danneggiamento, sono finite sei persone: la più piccola è un'italiana minorenne, il più grande è un iracheno cinquantaduenne. Sono stati allontanati dall'edificio

I sei sono stati denunciati - FOTO REPERTORIO

Avevano trasformato quella ex fabbrica abbandonata nella loro casa. Avevano danneggiato le porte e si erano sistemati lì, convinti che nessuno gli avrebbe dato fastidio. 

Sei persone sono state denunciati dai carabinieri di Villasanta per invasione di terreni o edifici. Nei guai, scoperti accampati all’interno di un’area industriale dismessa, sono finiti un trentottenne di origine tunisina, disoccupato; una diciottenne ivoriana, disoccupata; una ragazzina minorenne italiana - scappata dalla sua casa nel bergamasco poco più di una settimana fa; un trentottenne italiano, con precedenti; un trentanovenne tunisino, disoccupato; e un cinquantaduenne iracheno, anche lui disoccupato. 

I militari, durante il sopralluogo, hanno scoperto che le porte dei locali erano state rotte, verosimilmente per entrare nell’edificio, e hanno denunciato il gruppo anche per il reato di danneggiamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il trentottenne tunisino, inoltre, dovrà rispondere anche dell’accusa di false generalità a pubblico ufficiale, per aver cercato di dare ai militare nome e cognome falsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento