Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Villasanta

Occupano una ex fabbrica: nei guai una minorenne e 5 disoccupati

Nei guai, denunciati per invasione di terreni o edifici e danneggiamento, sono finite sei persone: la più piccola è un'italiana minorenne, il più grande è un iracheno cinquantaduenne. Sono stati allontanati dall'edificio

Avevano trasformato quella ex fabbrica abbandonata nella loro casa. Avevano danneggiato le porte e si erano sistemati lì, convinti che nessuno gli avrebbe dato fastidio. 

Sei persone sono state denunciati dai carabinieri di Villasanta per invasione di terreni o edifici. Nei guai, scoperti accampati all’interno di un’area industriale dismessa, sono finiti un trentottenne di origine tunisina, disoccupato; una diciottenne ivoriana, disoccupata; una ragazzina minorenne italiana - scappata dalla sua casa nel bergamasco poco più di una settimana fa; un trentottenne italiano, con precedenti; un trentanovenne tunisino, disoccupato; e un cinquantaduenne iracheno, anche lui disoccupato. 

I militari, durante il sopralluogo, hanno scoperto che le porte dei locali erano state rotte, verosimilmente per entrare nell’edificio, e hanno denunciato il gruppo anche per il reato di danneggiamento. 

Il trentottenne tunisino, inoltre, dovrà rispondere anche dell’accusa di false generalità a pubblico ufficiale, per aver cercato di dare ai militare nome e cognome falsi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupano una ex fabbrica: nei guai una minorenne e 5 disoccupati

MonzaToday è in caricamento