Cronaca Vedano al Lambro

Lite in casa, i carabinieri scoprono un “tesoro” nell’armadio

I militari erano intervenuti per sedare una lite domestica. Ma durante la perquisizione hanno scoperto, nascosti in un armadio, orologi e oggetti preziosi rubati: due denunce

Ad attirare l’attenzione su di loro sono state, inconsapevolmente, proprio loro stesse. Hanno discusso con un uomo in maniera violenta e hanno costretto i carabinieri ad intervenire, aprendo le porte del loro “covo”. 

Due donne, una ventisette di origine romena e una ventinovenne del Madagascar, sono state deferite in stato di libertà dai carabinieri di Monza con l’accusa di ricettazione. 

Nella serata di domenica, i militari sono intervenuti in una casa di Vedano al Lambro, domicilio delle due, dopo una segnalazione di una lite in corso tra la donna romena e un uomo. Dopo l’intervento, gli uomini dell’arma hanno perquisito la casa e hanno scoperto, in una borsa nascosta nell’armadio della stanza da letto, un vero e proprio tesoro. 

Nello zaino i carabinieri hanno trovato orologi di valore e oggetti preziosi, verosimilmente rubati nei mesi scorsi durante furti e rapine nel milanese e nel pavese. 

Tutto il materiale è stato sequestrato. I carabinieri stanno continuando le indagini per accertare la provenienza dei preziosi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in casa, i carabinieri scoprono un “tesoro” nell’armadio

MonzaToday è in caricamento