Clona carte di credito e le usa per fare benzina a tutta la famiglia: denunciato

I carabinieri di Bellusco lo hanno individuato in seguito a una lunga indagine: si tratta di un peruviano incensurato che lavorava come autista in un'azienda di trasporti

L'arresto da parte dei carabinieri di Sulbiate

20mila euro di carburante pagato con carte di credito clonate.

Rifornimenti effettuati in vari distributori della zona dove le immagini delle telecamere di sicurezza hanno ripreso il volto della stessa persona.

E' da queste evidenze che è partita l'indagine dei carabineri di Bellusco che ha portato alla scoperta di una frode informatica con cui erano state clonate decine di carte di credito.

A beccarsi una denuncia è stato un 32enne peruviano residente a Cinisello Blasamo, incensurato, di professione autista presso una piccola azienda di trasporti di Sulbiate.

Proprio grazie alla sua professione, che gli consentiva di avere a che fare con dati sensibili legati a transazioni bancarie, è riuscito a clonare diverse carte di credito e a utilizzarle per effettuare rifornimenti di carburante a vetture di sua proprietà e di amici e parenti.

Il business che il peruviano aveva messo in piedi era arrivato a un giro di 20mila euro perchè oltre a non pagare il gasolio che usava quotidianamente per lavorare con il proprio mezzo offriva a terzi le carte clonate per effettuare il carburante, facendosi corrispondere un prezzo minore che intascava.

A lui i carabinieri sono arrivati grazie a riconoscimenti fotografici e alla visione delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza. 

Il 32enne si è beccato una denuncia per frode informatica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento