Cronaca

Salgono sul monumento dei Caduti, denunciati due ragazzi

Alcuni passanti hanno segnalato ai carabinieri la presenza di un gruppo di ragazzini intenti ad arrampicarsi sul monumento in Piazza Trento e Trieste: due di loro, egiziani, sono risultati non in regola

Si stavano arrampicando sul Monumento in onore dei Caduti in piazza Trento e Trieste come fosse una qualsiasi scalinata da adibire a luogo di ritrovo tra amici tra chiasso e risate.

Qualcuno ha notato la scena e ha richiesto l'intervento dei carabinieri per allontanare la compagnia di ragazzini. L'intervento è scattato nella tarda serata di mercoledì ed è proseguito anche nella nottata di giovedì durante la quale i militari della stazione cittadina hanno fermato e identificato sei giovani di origine egiziana.

Durante le operazoni di identificazione l'attenzione dei carabinieri si è concentrata su due di loro, un 19enne e un connazionale di 22 anni, che risultavano senza fissa dimora e irregolari sul territorio.

Per loro è scattata una denuncia.

Il problema della scarsa attenzione e del mancato rispetto per il valore del monumento è da tempo oggetto di diverse polemiche in città. La discussione da parte di chi lamenta l'eccessiva accessibilità del luogo era tornata attuale anche in occasione dello scorso Carnevale dove, dopo i festeggiamenti di bambini e ragazzini, il Monumento era rimasto "addobbato" da coriandoli e stelle filanti per diverso tempo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salgono sul monumento dei Caduti, denunciati due ragazzi

MonzaToday è in caricamento