Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Donato / Via Santa Lucia

Due denunce per ricettazione a Monza: si aggiravano sospetti su un furgone rubato

Dentro il mezzo c'erano 6 kg di rame presumibilmente rubato: i due trentenni denunciati sono di origine ucraina, uno di loro ha precedenti di polizia

E’ stata la segnalazione di qualche cittadino che giovedì in tarda serata ha portato in via Santa Lucia a Monza due gazzelle e una pattuglia dei carabinieri della compagnia cittadina.

Alla centrale operativa un uomo ha chiesto un intervento di controllo in zona perché aveva avvistato alcune persone aggirarsi sospette per la via nei pressi di un’auto parcheggiata. Dopo un breve giro di ispezione i sospetti si sarebbero allontanati su una berlina grigia e un furgone nero. Questi dettagli sono stati fondamentali per i militari per rintracciare nelle vie adiacenti il furgone avvistato. Il mezzo era parcheggiato a poca distanza da via Santa Lucia e a bordo non c’era nessuno: è bastato aspettare qualche istante e sul posto è arrivata anche la berlina grigia avvistata.

A bordo c’erano due uomini, entrambi cittadini ucraini trentenni, uno di loro già noto alle forze dell’ordine per precedenti di polizia. I carabinieri hanno perquisito il furgone che è risultato rubato un paio di settimane fa a Milano: stipati nel cassone del mezzo c’erano 6 kg di rame.

Il materiale secondo la ricostruzione degli inquirenti sarebbe stato rubato durante un colpo commesso dai due che in quel momento, dopo aver scelto l’obiettivo da colpire, presumibilmente stavano andando a recuperare il furgone per entrare in azione. I due uomini sono stati colpiti da una denuncia per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due denunce per ricettazione a Monza: si aggiravano sospetti su un furgone rubato

MonzaToday è in caricamento