Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

"Furto all'Ikea" di Carugate, assessore al comune di Paderno Dugnano denunciata

Nei guai è finita Valentina Polito. Ma lei si difende: "Quanto successo è allucinante"

La Polito con Berlusconi - Foto da Facebook

Un furto secondo i titolari del negozio. Un semplice errore della cassa secondo la diretta interessata. Valentina Polito, giovane assessore al commercio del comune di Paderno Dugnano, è stata denunciata sabato scorso dai carabinieri con l'accusa di furto. 

Tutto è iniziato quando la ventisettenne è andata all'Ikea di Carugate per fare shopping e, al momento di pagare, ha scelto la cassa self service. All'uscita, però, l'addetto alla sicurezza si è reso conto che sullo scontrino mancava qualche articolo e ha immediatamente chiesto alla Polito di seguirlo in uno stanzino, dove la ragazza è poi stata raggiunta dai carabinieri. Ai militari, l'assessore ha spiegato che si era trattato di un errore - probabilmente alcuni acquisti non erano stati "letti" dal sensore della cassa -, ma la direzione del negozio ha voluto comunque procedere con la denuncia. 

“Quanto successo è allucinante – ha spiegato Edoardo Rossi, il legale di Polito –. Lei aveva passato allo scanner tutti i prodotti. Se alcuni non sono stati registrati è stato solo per un problema tecnico. Chiederemo l’acquisizione dei filmati. Non si può trattare in quel modo - ha concluso - una giovane incensurata e che si era offerta di rimediare subito”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Furto all'Ikea" di Carugate, assessore al comune di Paderno Dugnano denunciata

MonzaToday è in caricamento