Desio, l'assessore all'Urbanistica: "Anche i brianzoli fanno affari con le cosche"

Daniele Cassanmagnago è l'assessore che ha messo la firma sulla variante che ha ridotto le aree edificabili di 1, 5 mln di metri quadri. "In città un abuso ogni 45 famiglie"


Daniele Cassanmagnago, assessore all'Urbanistica di Desio. Cosa è successo di preciso  al Polo Tecnologico?
Non lo sappiamo ancora. Certo, sembra da escludere l'atto vandalico, per la metodicità con cui è stato devastato tutto.

Che aria si respira in città in questi mesi ?
Abbiamo fatto una campagna elettorale sui temi della legalità, basata su un modo diverso di gestire la città. Dopo sei mesi, abbiamo prodotto una variante al Piano di Governo del Territorio che ha restituito  1, 5 mln di metri quadrati di terreno all'agricoltura riducendo le aree edificabili. Ma c'è un problema di regole, che vanno fatte rispettare. In città nel 2004 ci sono state 710 richieste di sanatoria per abusi edilizi, una ogni 45 famiglie.


Che ruolo ha giocato la politica in tutto questo ?

Ha inciso moltissimo il non voler vedere il problema dall'inizio. Invece, una questione prima si riconosce, meglio si affronta.

Avete ricevuto pressioni in questo anno di governo?

No, ma forse è perchè  i "soliti" in cerca di opportunità a me non si avvicinano neppure


Perchè la Brianza è al centro delle cronache per vicende legate alla criminalità ?
Perchè la Brianza è ricca, e perchè  ci sono anche brianzoli che fanno affari con la mafia. Serve un'azione di contrasto a livello culturale, ma è vero che in un momento di crisi economica come questo, la mafia può offrire un'opportunità, una risposta facile per chi ha problemi di sussistenza. Per non dire dell'usura: se le banche non fanno credito, la gente si rivolge agli strozzini. Poi ci sono anche ragioni storiche: tutto comincia con il confino a cui era stato sottoposto lo storico boss Natale Iamonte...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento