rotate-mobile
degrado / Desio

L'area trasformata in discarica e che il privato deve pulire

Il sindaco di Desio ha emesso un'ordinanza

Un tempo parcheggio del supermercato, ora discarica a cielo aperto. Così che il comune emette un'ordinanza con la quale obbliga il proprietario a riportare pulizia e decoro, e soprattutto a mantenerle. 

Succede a Desio nell'area del parcheggio dell'ex Pozzoli Market. L'area di sosta del supermeracto ormai chiuso in via Mascagni è stata trasformata in discarica a cielo aperto. Tante le segnalazioni giunte al comune e un mese fa gli agenti della polizia locale hanno effettuato un sopralluogo scoprendo la presenza di molti rifiuti domestici anche ingombranti. Grazie ad alcuni indizi sono riusciti a risalire agli autori del gesto. Si tratta di 4 persone che non vivono a Desio, ma che hanno scelto la città brianzola come loro pattumiera. Per ognuno di loro scatterà una sanzione di circa 200 euro. 

Non solo problemi di decoro, ma nel parcheggio dell'ex supermercato ci sono anche problemi di sicurezza. C'è un palo della luce che si è pericolosamente inclinato verso la strada. Da qui la decisione del sindaco Simone Gargiulo di emettere un'ordinanza con la quale intima la proprietà dell’ex supermercato ad "effettuare tutti gli opportuni interventi finalizzati a rimuovere l’inconveniente igienico sanitario segnalato, mantenendo pulita l’area di proprietà privata di pertinenza del fabbricato. Si chiede inoltre di rimuovere ed eventualmente ricollocare in maniera idonea il palo di illuminazione del parcheggio privato". Nell'ordinanza inoltre si ordina di posizionare entro il 29 agosto in prossimità dei due ingressi al parcheggio panettoni ravvicinati e con catena per impedire l'accesso all'area. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'area trasformata in discarica e che il privato deve pulire

MonzaToday è in caricamento