Comunione e Liberazione chiede: don Giussani beato

La richiesta avanzata da Comunione e Liberazione. La pratica dovrà passare al vaglio della Conferenza episcopale regionale e quindi della Santa Sede a Roma. Poi una commissione storica e una teologica

Don Luigi Giussani potrebbe diventare beato.  La richiesta è stata avanzata ieri da Comunione e Liberazione, movimento fondato dal sacerdote brianzolo. Simbolica la data precelta: il 22 febbraio cadeva infatti  il settimo anniversario della scomparsa del "Gius", come affettuosamente veniva chiamato.

Era il 22 febbraio del 2005 quando l'82 enne prete venne a mancare.  Tra i passi necessari a completare l'iter di beatificazione, la richiesta di un parere alla Conferenza episcopale regionale, la richiesta del consenso alla Santa Sede e quindi mal nomina di due commissioni, una storica  e una teologica.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento