Desio, mamma e quattro bambini "intossicati" da monossido e ricoverati al Niguarda

I soccorsi sono intervenuti all'alba di lunedì in un'abitazione di via Volta

I soccorsi fuori dall'abitazione (Foto da Facebook/Prisca Van Deursen)

Paura per un'intera famiglia a Desio. All'alba di lunedì, in via Volta, è scattato l'allarme per una sospetta intossicazione da monossido di carbonio. 

Sul posto si sono precipiotati i soccorsi con i vigili del fuoco giunti con un'autopompa da Desio e il Nucleo Nbcr (Nucleare, Biologico, Chimico, Radiologico) da Milano insieme ai carabinieri della compagnia di Desio.

A causa forse di un malfunzionamento della caldaia le esalazioni avrebbero saturato l'abitazione al piano terra dello stabile dove al momento si trovavano una donna di 47 anni con i suoi quattro figli di cui il più piccolo, una bambina, di meno di un anno.

I sanitari del 118, accorsi in via Volta con diverse ambulanze, hanno trasportato la madre e i figli (una neonata, un sedicenne, un bimbo di nove e un altro di dodici) all'ospedale Niguarda di Milano per una sospetta intossicazione da monossido. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Desio che insieme ai pompieri stanno lavorando per ricostruire la dinamica dei fatti e far luce sull'accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Una domenica dal sapore medievale, tra i borghi e i castelli della Lombardia

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento