Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Desio / Via Dolomiti

Rubano nei box ma svegliano i padroni di casa: un arresto

Un ucraino di 23 anni è stato catturato dai carabinieri dopo un lungo inseguimento a piedi. Probabilmente la "mole" non gli ha giovato. Il collega smilzo invece ce l'ha fatta

DESIO – Leggeri come gatti? Non proprio. Hanno fatto un po’ troppo «casino» i ladri che questa notte si erano messi in testa di passare «in rassegna» i garage di un condominio in via Dolomiti, a Desio.
RUMORE - Appena si sono messi ad armeggiare alla serratura del primo box, hanno fatto un tale baccano che hanno buttato giù dal letto tutti. Uno dei padroni di casa, irritato, ha chiamato il 112. E così in una manciata di minuti i ladri si sono ritrovati davanti al muso le facce dei carabinieri. Un incontro non proprio gradito: soprattutto perché hanno capito che i militari erano lì per loro. Alla sola vista delle divise, i malviventi se la sono data a gambe. Il più snello è riuscito a dileguarsi: questa volta sì con l’agilità di un felino. L’altro, invece, che non interpretava certo la parte della volpe, si è fatto acchiappare dai carabinieri, dopo un lungo inseguimento a piedi. L’ucraino di 23 anni è stato arrestato per tentato furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano nei box ma svegliano i padroni di casa: un arresto

MonzaToday è in caricamento