Desio, tentano furto in villa in via Diaz: inseguiti, un arresto

I tre ladri avrebbero voluto rubare in una villa del centro storico di Desio, ma si sono imbattuti nei carabinieri dell'aliquota radiomobile

Via Armando Diaz a Desio

DESIO – Guardia e ladri. E’ stata una scena degna del film di Monicelli quella alla quale hanno assistito ieri nel tardo pomeriggio nel centro storico di Desio. Con i carabinieri di Desio nei panni di Aldo Fabrizi. E tre ladri nei panni di Totò. Ma il film stavolta per uno dei tre è finito male: al termine di un inseguimento a piedi durato un circa chilometro l’albanese di 20 anni è stato raggiunto e bloccato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile di Desio e arrestato per tentato furto.

Pochi minuti prima i carabinieri avevano notato due uomini vestiti di scuro in piedi davanti a una villa in via Diaz, nel centro storico di Desio. Saranno stati due ladri? Era questa la domanda che si sono posti i militari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Risposta esatta: i balordi stavano facendo da palo a un terzo complice che stava armeggiando per tentare di forzare la tapparella di una villa. Alla vista degli uomini in divisa, i tre malviventi si sono dati a precipitosa fuga. I ladri hanno dato fiato ai polmoni: due sono riusciti a dileguarsi, il terzo è stato arrestato per tentato furto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento