menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Maltrattamenti in famiglia: a Desio i carabinieri in casa sequestrano una pistola

L’uomo è stato denunciato a piede libero per maltrattamenti in famiglia

Lei: 50 anni, stufa di dover coprire gli ematomi causati dalle botte del marito. Lui, un 54enne sempre più violento. E forse pericoloso, visto che nel cassetto teneva una pistola: una Beretta calibro 6 per 35.

Regolarmente detenuta, l’arma è stata però sequestrata, a scopo cautelativo. Forse i militari temevano potesse usarla contro la moglie, con cui i rapporti erano sempre più tesi. Anche perché l’uomo in casa aveva anche 100 munizioni.

La donna, al termine dell’ennesima lite, pur piena dei consueti lividi non ha voluto essere accompagnata in ospedale. L’uomo è stato denunciato a piede libero per maltrattamenti in famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento