Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Desio

Baby gangster desiano finisce in aula sotto processo

12 rapine in un mese nella zona di Monza, l'ultima a Varese

DESIO - È di Desio il baby rapinatore seriale che in un mese ha compiuto 12 rapine a danni di giovani e giovanissimi. Appena 19 enne si è presentato giovedì davanti al gup del Tribunale di Varese, come riporta il quotidiano “La Provincia di Varese”.

Attraverso il suo avvocato ha cercato di patteggiare una pena a due anni e due mesi per l’unico colpo messo a segno a Varese lo scorso marzo, quando agì con un complice minorenne prendendo di mira uno studente universitario  strappandogli lo zaino contenente cellulare e pochi spiccioli.
Il ragazzo era finito ai domiciliari nell’abitazione dei genitori a Desio, ma era evaso per mettere a segno altre otto rapine nella zona di Monza.
Tutti i colpi sono stati messi a segno dal 21 febbraio al 29 marzo di quest’anno. Agiva sempre allo stesso modo e con gli stessi  scopi: puntava i telefonini. Anche le vittime non cambiavano mai, sempre giovani, spesso minorenni, aggrediti e minacciati con un coltellino. Il pm Sabrina Ditaranto si è battuta fortemente sottolineando come il giovane abbia dimostrato di essere un vero delinquente nonostante la giovane età. Il baby gangster affronterà il processo con rito abbreviato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby gangster desiano finisce in aula sotto processo

MonzaToday è in caricamento