Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Desio

Colpo in cartoleria, rapinatori razziano pure i vestiti di carnevale

Due banditi mascherati hanno assaltato una cartoleria del centro storico di Desio. I malviventi hanno minacciato la titolare che ha consegnato tutti i soldi

DESIO – Incontentabili. Non hanno rinunciato ad arraffare neppure i vestiti di carnevale i due rapinatori che l’altro pomeriggio hanno assaltato una cartoleria nel cuore del centro storico di Desio.

Volto nascosto dietro un passamontagna, i banditi hanno atteso l’arrivo della cartolaia di fronte al negozio. Quando la donna è arrivata, sono scesi dallo scooter e l’hanno costretta a entrare in negozio.

Dopo averle strappato le chiavi dalle mani, hanno chiuso la porta. A chiave. A quel punto la commerciante si è sentita in balia dei rapinatori. Prigioniera. Impaurita, contro le sue spalle qualcosa di metallico che somigliava tanto al mirino di una pistola, la donna ha accettato di aprire il registratore di cassa e di indicare dove teneva i soldi. I malviventi così hanno potuto impossessarsi di circa mille euro in contanti.

Non contenti, si sono messi sotto il braccio pure un computer portatile e – non senza una punta di cattiveria - non hanno rinunciato a razziare gli abitini colorati che i bambini avrebbero usato per festeggiare il carnevale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo in cartoleria, rapinatori razziano pure i vestiti di carnevale

MonzaToday è in caricamento