Abuso d'ufficio: R.P. sceglie il processo con rito abbreviato

L'ex assessore provinciale e dirigente dell'ufficio tecnico è accusato di abuso d'ufficio nell'ambito della cessione di un capannone del Polo Tecnologico della Brianza

DESIO - Ha chiesto il rito abbreviato R.P.. L'ex assessore provinciale ed ex dirigente dell'ufficio tecnico del Comune è accusato di abuso d'ufficio: secondo i giudici  avrebbe fornito al consiglio comunale un documento differente  rispetto a quello firmato da Matteo Addamiano per la cessione gratuita di un capannone nel Polo Tecnologico della Brianza. In cambio dell'area, la ditta avrebbe avuto la possibilità di costruire una torre di 22 piani: ma sulle scrivanie dell'assemblea cittadina sarebbe finito, per l'approvazione, un testo con una clausola in più, contenente un'ipoteca sull'edificio. Il caso fu sollevato dall'allora consigliera comunale e oggi vicesindaco Lucrezia Ricchiuti.

Aggiornamento 18/12/2018: R.P. è stato assolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento