Cronaca

Desio, Corti: "Studiamo limiti d'orario per le sale gioco"

Il consiglio comunale s'interroga sul proliferare delle richieste d'autorizzazione per l'apertura di nuove sale gioco e dei negozi "compro oro"

Durante la seduta del consiglio comunale di Desio si è affrontato il tema del proliferare delle sale giochi nel territorio comunale.

Tutti i gruppi e anche la giunta si sono espressi con preoccupazione nei confronti di un fenomeno che rischia di innescare un circuito vizioso di aumento del gioco non consapevole da parte dei cittadini.

Il sindaco Roberto Corti ha promesso che l'amministrazione è attenta e sta studiando la cosa, anche se ha avvertito che le autorizzazioni sono automatiche nel caso in cui adempiano perfettamente alle leggi nazionali in materia, ma ha aggiunto che tra le varie opzioni per regolare il fenomeno si sta studiando almeno una limitazione negli orari d'apertura.

"Questo proliferare è il frutto maturo della liberalizzazione - ha commentato Sergio Mariani di Sinistra per Desio-. Noi ci siamo trovati queste cose e siamo ora chiamati a gestirle. Vale la pena di fare un censimento di queste nuove imprenditorialità, che sono il segno della povertà di un Paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desio, Corti: "Studiamo limiti d'orario per le sale gioco"

MonzaToday è in caricamento