Desio, il preside scrive alle famiglie: "Insegnate a usare il wc"

Cos'è successo per arrivare a tanto ? Un'antologia di sport e attività che vanno dai "ghirigori" al tiro a canestro. Con un unico protagonista: il water

A Desio il preside ha richiamato all'uso corretto dei servizi

DESIO - Insegnare agli studenti a usare il wc? Devono pensarci le famiglie. E' accaduto in un istituto di Desio, dove il dirigente ha spedito una lettera ai genitori sulla "delicata" questione. C'è poco da ridere: la situazione col passare dei mesi è diventata insostenibile. Quando uno studente chiede di andare ai servizi,  gli innocui "ghirigori"  realizzati con innominabili materie prime costano tempo e fatica alle bidelle che a fine giornata devono pulire meticolosamente, oltre a un odore nauseante da latrina ferroviaria. Nella missiva inviata alle famiglie, le norme sono elencate con puntiglio scolastico: spicca, tra tutte,  quella che invita a non gettare alcun oggetto nel wc, usandolo a mo' di canestro.  Chissà perchè sospettiamo che i bagni delle ragazze siano i più puliti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento