Sfratta l’ex cognato prendendolo a coltellate: 35enne denunciato

Nell'abitazione sono intervenuti i carabinieri

IMMAGINE DI REPERTORIO

Un ex cognato diventato ingombrante, non più legato alla sua famiglia, ma deciso a non lasciare l’appartamento in via Carcano a Desio dove per un po’ l’aveva ospitato. Un 35enne di Desio così ha pensato di usare le maniere forti per convincere il 47enne a lasciare libero il suo appartamento.

La resa dei conti venerdì sera, quando il padrone di casa, al culmine di una accesa discussione, ha ferito l’ex parente con alcuni fendenti sferrati con due diversi coltelli. Il 47enne, rimasto ferito a un braccio e a una mano, ha chiamato i carabinieri. Non prima di aver dato una testata al 47enne e avergli gettato addosso una stufa elettrica.

Alla fine, l’uomo ha deciso di andarsene. Ma lo «sfratto» è costato caro al 35enne: i militari lo hanno denunciato per lesioni personali aggravate. L'ex cognato invece, medicato al pronto soccorso dell’ospedale di Desio, guarirà in 15 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento