Desio, stop all'ampliamento dell'inceneritore

Il consiglio regionale ha approvato una mozione presentata dal consigliere cinque stelle Gianmarco Corbetta.

Stop agli inceneritori in Regione: approvata mozione M5s

DESIO - Stop all'ampliamento di tutti gli inceneritori in Lombardia: il consiglio regionale ha approvato una mozione presentata dal consigliere cinque stelle Gianmarco Corbetta.

Il testo è stato messo a punto dal grillino assieme ai consiglieri Anelli (Lega), Magoni (Civica Maroni), Villani (Pd) e Busi (Lista Ambrosoli) ed è stato votato da Pd, Pdl, Lista Ambrosoli, Lega e Lista Maroni.

La decisione riguarda le città di Desio, Cremona, Trezzo sull'Adda, Corteleona e Dalmine.  

Il provvedimento prevede, tra l'altro, che il Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti (che andrà adottato entro fine anno) dia priorità alle politiche di riduzione, riuso e riciclo dei rifiuti, con incentivi ai Comuni che si distinguono per virtuosità nella raccolta differenziata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento