Cronaca Desio

Moldavo si introduce in un casolare: in manette per tentato furto aggravato

Gli uomini della stazione di Paderno Dugnano sono intervenuti dopo la segnalazione di rumori sospetti provenienti da un casolare

Ha approfittato del buio e della posizione isolata per introdursi in un casolare a Desio e appropriarsi dei beni custoditi all'interno.

A far fallire il piano di un giovane ladro di origine moldava però è stato il vigile udito del proprietario che, intorno alle 21.30 di domenica sera, ha avvertito rumori sospetti provenienti dai locali e ha allertato le forze dell'ordine.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Paderno Dugnano che hanno colto sul fatto il 23enne. 

Il ladro si era introdotto nella proprietà forzando il cancello di ingresso ed era riuscito ad accedere al casolare da dove aveva intenzione di portar via diversi oggetti. Gli uomini in divisa l'hanno sorpreso all'interno e proprio lì hanno fatto scattare per lui le manette con l'accusa di tentato furto aggravato.

Si tratta di un ragazzo originario dell'Est in Italia senza fissa dimora e sulla carta nullafacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moldavo si introduce in un casolare: in manette per tentato furto aggravato

MonzaToday è in caricamento