Cronaca

Vetrine spaccate, estintori svuotati e raid vandalici: a Desio ladri e teppisti "scatenati"

Diversi gli episodi che si sono susseguiti in città negli ultimi giorni. Attività nel mirino e vandali in azione

Immagine di repertorio

Vetrine di negozi in frantumi, attività nel mirino con spaccate tentate o portate a termine che solo nelle ultime settimane hanno coinvolto sei esercizi. E ancora vandalismi con estintori svuotati, arredi urbani devastati e bestemmie e ingiurie “spruzzate” a spray sul murales del centro sportivo.

Escalation di vandalismi e inciviltà a Desio dove lunedì mattina, all’indomani dei festeggiamenti per la vittoria della Nazionale, in centro sono rimasti sotto gli occhi di tutti i segni degli eccessi di qualche gruppetto che, mescolandosi a chi è sceso in piazza per esultare nel rispetto delle regole, ha invece esagerato. Estintori svuotati, arredi distrutti e anche vetrine di attività danneggiate. Non è ancora chiaro se gli episodi di microcriminalità possano avere un collegamento con i vandalismi ma a preoccupare è soprattutto l'escalation di avvenimenti che, insieme ad altre città della Brianza, sta toccando anche Desio.

Vetrine spaccate, furti e vandalismi

Le ultime due attività prese d’assalto sono state un bar pasticceria in piazza Conciliazione e una vicina gioielleria. Il giorno prima era toccato a un negozio di riparazione cellulari e a un punto vendita di bigiotteria e calzature in corso Italia. La settimana scorsa i malviventi per due volte in pochi giorni avevano preso di mira un bar tabacchi in via Garibaldi. Episodi che hanno creato allarme tra residenti, attività commerciali e cittadini a cui si aggiunge l’opera di vandalismo realizzata nella nottata tra domenica e lunedì in via Agnesi, sulla facciata del centro sportivo dove un murales realizzato da un artista è stato preso di mira e deturpato con bestemmie, scritte e disegni volgari. Dura la condanna dell’assessore allo sport Gerosa: “l vostro gesto non rimarrà impunito" aveva annunciato sui social pubblicando le foto del raid vandalico.

Sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine, anche attraverso l'ausilio delle riprese delle telecamere di videosorveglianza presenti in città, per individuare gli autori dei vari episodi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vetrine spaccate, estintori svuotati e raid vandalici: a Desio ladri e teppisti "scatenati"

MonzaToday è in caricamento