Detenuto evade dal carcere di Monza

Era in permesso per svolgere attività esterna ma non è più rientrato: l'uomo, 39 anni, origini marocchine, deve scontare una pena legata al traffico di stupefacenti

Ha fatto perdere le proprie tracce appena fuori dalla casa circondariale di via San Quirico a Monza.

Un marocchino di 39 anni, detenuto in carcere per reati legati al traffico di stupefacenti, è evaso martedì mentre era fuori dalla struttura per svolgere attività esterna.

L'uomo non si è presentato al lavoro e ha scelto di darsi alla fuga. 

L'allarme è stato lanciato attorno alle 13.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il detenuto avrebbe dovuto terminare di scontare la sua pena nell'agosto 2015. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento