Seregno, il sindaco Edoardo Mazza verso le dimissioni

Gli scenari politici dopo gli arresti che hanno sconvolto il comune di Seregno e la politica brianzola

I sindaco Mazza insieme all'imprenditore Lugarà

Il sindaco Edoardo Mazza verso le dimissioni. Le firmerà entro venerdì pomeriggio, quando sarà interrogato dal Gip del Tribunale di Monza, come ha fatto sapere tramite il suo legale Antonino De Benedetti.

Il vice sindaco, Giacinto Mariani, e tutta la Giunta, hanno invece deciso di non rassegnare le dimissioni e sono determinati a proseguire il governo della città.

Venerdì sera è previsto un consiglio comunale (istituzionale e già da tempo in calendario) che si annuncia di fuoco. Settimana prossima Mariani sarà interrogato e sarà deciso se l’interdizione dai pubblici uffici diventerà definitiva. Un passaggio decisivo per il futuro della Giunta di centrodestra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento