A Camparada la prima casetta dell'acqua che funziona solo con le tessere

Niente più monete, per accedere al servizio dei chioschi di distribuzione di acqua potabile Brianzacque a breve serviranno le tessere ricaricabili. Campara è il primo distributore con il nuovo sistema di pagamento

Il distributore è stato inaugurato domenica

Niente più monete. Dal nuovo anno le casette dell'acqua Brianzacque funzioneranno solo con le tessere ricaricabili. E a Camparada il nuovo chiosco installato in viale Lombardia è il primo all'avanguardia.

La casetta dell'acqua è appena entrata in esercizio e già funziona solamente con una scheda ricaricabile attraverso cui acquistare l'acqua potabile al distributore. La scelta di evitare di introdurre denaro all'interno dei dispositivi automatici è stata presa da Brianzacque, in accordo con i sindaci, per scongiurare il ripetersi di furti e di atti vandalici che, nei mesi scorsi, hanno danneggiato numerose postazione self service. 

L’azienda idrica e i Comuni si stanno infatti attrezzando per posizionare i totem dove effettuare le ricariche, ma Camparada, il più piccolo comune della Provincia di Monza e Brianza, ha battuto tutti sul tempo ed è partita fin da subito con la modalità “anti razzie”.

All'inaugurazione della nuova postazione avvenuta domeniva il Presidente di Brianzacque, Enrico Boerci ha sottolineato la strategicità della struttura che si trova vicina alle scuole: “La casa rappresenta il nostro contributo per far del bene all’ambiente. Crediamo che facendone uso, i bambini possano, mantendendo il ruolo di studenti, interpretare anche quello di formatori per adulti, partendo dai loro genitori, generando così circoli virtuosi di comportamenti tra le diverse generazioni” .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo chiosco Brianzacque è completamente green, costruito con materiali riciclabili al 99%. Dispone di un impianto dotato di pannello fotovoltaico ed è illuminata da faretti led per limitare al massimo i consumi energetici. Un monitor consentirà a chi preleva l’acqua di conoscerne la qualità e di avere accesso ad altre informazioni in qualsiasi momento della giornata. Il servizio funziona 24 ore su 24.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento