Smog e inquinamento alle stelle: da sabato a Monza scattano le misure di secondo livello

L'entrata in vigore delle restrizioni previste dal Protocollo Aria avverrà da sabato 4 febbraio

A Monza l'aria continua a essere "irrespirabile". Da sette giorni ormai in città il livello delle polveri sottili ha superato i 70microgrammi/metrocubo, andando oltre il limite massimo consentito di 50.

Da sabato 4 febbraio quindi scatteranno le misure di prevenzione per il controllo della qualità dell'aria di secondo livello, secondo quanto previsto dal Protocollo Aria a cui il comune di Monza, insieme a Regione Lombardia e Anci, ha aderito. 

Dallo scorso giovedì 26 gennaio erano già entrate in vigore le misure di contrasto all'inquinamento di primo livello. Solo nella giornata di giovedì a Monza le centraline di Monza Macchiavelli e Monza Parco hanno registrato, rispettivamente, valori pari a 132 e 95 microgrammi al metrocubo per il PM10. 

Da sabato 4 febbraio 2017 saranno attive, tutti i giorni e fino a nuove disposizioni, le misure temporanee di secondo livello per il miglioramento della qualità dell'aria che prevedono l'estensione delle limitazioni all’utilizzo dei veicoli Euro 0 benzina e Euro 0, 1 e 2 diesel anche al sabato, domenica ed ai giorni festivi dalle 7.30 alle 19.30 e l'estensione del divieto di circolazione dei veicoli Euro 3 diesel dalle 7.30 alle 19.30 per autoveicoli per trasporto persone, dalle 7.30 alle 9.30 e dalle 18.00 alle 19.30 per autoveicoli per trasporto cose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le limitazioni interessano anche la riduzione di 1 grado centigrado del valore massimo delle temperature dell’aria nelle unità immobiliari e nei locali interni di esercizi commerciali passando da 20°C a 19°C con tolleranza di 2°C. E' inoltre vietato l'utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) aventi prestazioni energetiche ed emissive che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 4 stelle in base alla classificazione ambientale riportata in Allegato 2 alla d.G.R. n. 5656 del 3/10/16.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento