menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente alcol in centro a Seregno, dopo la rissa ordinanza per la sicurezza contro il degrado

Divieto generalizzato di vendita di bevande alcoliche nelle vie della Ztl e in corso Matteotti a partire dalle ore 17. Inoltre, in piazza Vittorio Veneto ne sarà vietato anche il consumo già a partire dalle ore 15

La rissa in pieno giorno nel salotto cittadino, le polemiche sul tema sicurezza e ora un’ordinanza. A Seregno in alcune fasce orarie scatta il divieto di vendita di bevande alcoliche in centro (e, per un periodo più esteso della giornata, anche il consumo in piazza Vittorio Veneto), nonché l’attivazione di servizi supplementari da parte di Gelsia Ambiente. Sono queste alcune delle misure che, da sabato, il Comune di Seregno mette in campo per garantire maggiore sicurezza e decoro nel centro storico.

Misure che vanno ad aggiungersi ad una presenza sempre più importante garantita dalla Polizia Locale: saranno infatti nove gli operatori in servizio nel pomeriggio di sabato (compreso il comandante Maurizio Zorzetto), uno sforzo non banale data la consistenza dell’organico del comando di via Umberto. L’ordinanza, firmata nella giornata di giovedì dal sindaco Alberto Rossi, prevede un divieto generalizzato di vendita di bevande alcoliche nelle vie della Ztl e in corso Matteotti a partire dalle ore 17. Inoltre, in piazza Vittorio Veneto ne sarà vietato anche il consumo già a partire dalle ore 15. Parallelamente, verranno attivati – per ora a titolo sperimentale – due nuovi servizi legati all’igiene urbana. Innanzi tutto verranno posizionati ulteriori contenitori per la raccolta dei rifiuti, contenitori finalizzati a fronteggiare le specifiche esigenze che emergono dalla somministrazione di cibi e bevande solo nella modalità asporto. I contenitori avranno carattere di temporaneità, quindi saranno posizionati la mattina del sabato e rimossi la mattina del lunedì. Nella fase sperimentale, si tratterà di manufatti del tutto provvisori, anche sotto il profilo di forma e colore. Accanto a questa sperimentazione, sarà attivato, nella sera del sabato, un ulteriore intervento di pulizia delle strade, intervento che nella programmazione attuale non è preventivato.

“Il centro storico è uno dei fiori all’occhiello di Seregno. La modificazione delle abitudini legate alla pandemia comporta modalità inedite di vivere il cuore della nostra città. Occorrono, quindi, nuovi approcci che garantiscano adeguati livelli di sicurezza urbana e decoro. Stiamo lavorando, cercando di cogliere tutte le opportunità e di sviluppare tutti i possibili percorsi: la nuova ordinanza, il massimo dispiegamento possibile di operatori di Polizia Locale e la sperimentazione dei servizi di igiene urbana sono i concreti segnali di questo nostro impegno” ha detto il sindaco Alberto Rossi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

  • social

    Bake Off Italia torna a Villa Borromeo ad Arcore

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento