rotate-mobile
Cronaca

I-Days Festival, bevande alcoliche vietate ai concerti: multe per i trasgressori

Un'ordinanza prevede il divieto di vendita di bevande superalcoliche e d'asporto di bevande in bottiglie di vetro all'interno dell'area dell'Autodromo e del Parco

Anche l'IDays Festival a Monza dovrà essere senza alcol. Come già accaduto in occasione della manifestazione Gods of Metal anche per la kermesse musicale in programma da venerdì 8 a domenica 10 luglio in Autodromo il comune di Monza ha emesso un'ordinanza firmata dal sindaco che vieta la vendita di bevande superalcoliche e l'asporto di bevande in bottiglie di vetro all'interno dell'area.

Per i trasgressori sono previste multe da un minimo di 25 euro a un massimo di 500. Nel testo dell'ordinanza numero 6 emessa in data 6 luglio e valida dalle 9.30 del 7 alle 6 dell'11 luglio 2016 si sottolinea che il provvedimento si è reso necessario per ragioni di ordine e sicurezza pubblica per tutelare l'incolumità dei presenti e per scoraggiare il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti. Gli organi di polizia saranno incaricati di far rispettare il divieto.

L'ordinanza punta anche a prevenire atti di vandalismo "per la salvaguardia dell'incolumità e della sicurezza collettiva". Nello specifico il provvedimento ordina "il divieto di vendita per asporto di bevande in genere, alcoliche (sotto i 21 gradi) e non, contenute in recipienti di vetro o in contenitori di materiale metallico" e vieta ai partecipanti "di fare uso e consumare sul posto ogni genere di bevanda (se alcolica, con gradazione non superiore a 21 gradi) contenute in recipienti di vetro o in contenitori in materiale metallico". 

QUI IL PROGRAMMA DEI CONCERTI

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I-Days Festival, bevande alcoliche vietate ai concerti: multe per i trasgressori

MonzaToday è in caricamento