rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Botti vietati a Capodanno a Monza e controlli

Lo prevede il Regolamento di Polizia Urbana in vigore dal 2019 ha introdotto un divieto permanente di utilizzo dei materiali pirotecnici

Botti vietati a Capodanno a Monza. Il Regolamento di Polizia Urbana in vigore dal 2019 ha infatti introdotto un divieto permanente di utilizzo dei materiali pirotecnici. E in occasione dei festeggiamenti di Capodanno dal municipio ricordano che l’art. 27 esplicita il divieto di “far scoppiare mortaretti, prodotti esplodenti ed artifici pirotecnici ad effetto di scoppio, anche se di libera vendita” nelle aree monumentali e del centro storico, in prossimità di parchi e giardini, di ospedali ed istituti di cura e di tutte le zone ove vigono i principi di fruibilità degli spazi pubblici e del decoro urbano.

"Cerchiamo di limitare un’antica tradizione oggi anacronistica oltre che pericolosa e pensiamo anche ai nostri amici a quattro zampe: evitiamo loro traumi inutili causati da scoppi ed esplosioni". Questo l’invito rivolto alla cittadinanza dal Sindaco Dario Allevi e dall’Assessore alla Sicurezza Federico Arena. Per la notte di S. Silvestro il Comando di Polizia Locale ha potenziato gli agenti in servizio nelle pattuglie esterne, per un maggiore presidio del territorio.

Eventi annullati per il covid

Il Comune, inoltre, ha sospeso il calendario degli spettacoli all’aperto e degli eventi previsti nel programma natalizio ChristmasMonza2021. Sono annullati, pertanto, lo spettacolo on-ice previsto sulla pista di ghiaccio il 31/12, lo spettacolo itinerante “Madame Opera” del 2/1 e il concerto dei Singers’s Choir del 6/6.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti vietati a Capodanno a Monza e controlli

MonzaToday è in caricamento