Una collezione di divise storiche dell'Arma da Andros a Monza

In occasione delle celebrazioni del IV Novembre per la giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate la collezione di divise storiche dei carabinieri del dottor Vincenzo Panza approda nello storico negozio Andros a Monza

Le divise esposte nel negozio Andros in centro Monza

Sono pezzi di storia dell'Arma di grande valore che eccezionalmente, per le celebrazioni del IV novembre in occasione della Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, trovano spazio in centro Monza, nell'elegante cornice del negozio di abiti da uomo Andros, in via Italia.

L'allestimento che comprende diverse divise storiche provenienti dalla collezione privata del dottor Vincenzo Panza, membro dell'Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Brugherio e per 15 anni, fino all'anno scorso, presidente della stessa, è stata inaugurata domenica mattina nello storico negozio di abiti da cerimonia per uomo Andros. 

Le uniformi, tutti pezzi di grande valore perchè realmente indossate da carabinieri che con il loro lavoro hanno scritto un pezzo di storia, risalgono ai primi anni del '900 e al periodo del Re Vittorio Emanuele III, come testimoniano le cifre reali incise sugli abiti o sugli accessori.

Nel negozio Andros trovano così spazio, come ha precisato lo stesso Panza, una uniforme da ufficiale dei carabinieri Reali, una gualdrappa con coprisella e insegne e una divisa da comandante in alta uniforme con aigrette, una sorta di pennacchio bianco sulla pelucca che indicava il grado di comandante così da renderlo sempre riconoscibile all'interno dello squadrone.

Oltre ai "pezzi storici" presenti in vetrina, la collezione trova spazio anche all'interno del negozio dove è ospitato un Bournus, una mantella utilizzata dalle truppe mehariste, i cosiddetti corpi militari impiegati su dromedari in Africa Orientale, così elegante da essere impiegata anche come veste di libera uscita. L'eleganza delle divise storiche è evidente anche nell'uniforme modello 34 da cerimonia indossata dai carabinieri Reali con una doppia fila di bottoni in argento che riportano le cifre del re e nell'abito del maresciallo d'alloggio che risale ai primi anni del '900. 

Al centro del negozio campeggiano poi un'uniforme bianca estiva in lino da ufficiale, modello 34 e un uniforme modello 1903 da capitano Corazziere delle Guardie del Re. 

"Coltivo da anni la mia passione per l'Arma dei Carabinieri e soprattutto per la storia dell'Arma dei Carabinieri" ha commentato Vincenzo Panza alla vigilia dell'inaugurazione dell'allestimento.

"Continuo a collezionare divise storiche fino al 1946, concentrandomi sul periodo dei carabinieri Reali e sono orgoglioso di contribuire alle celebrazioni del IV novembre in occasione della Festa delle Forze Armate a Monza e in tutta Italia e di mettere a disposizione la mia collezione".

Le divise storiche di Vincenzo Panza l'anno scorso sono state esposte a Monza all'Arengario in occasione di una mostra che è stata poi riproposta nella sede di Regione Lombardia e quest'anno alcune delle uniformi hanno trovato spazio, in occasione della ricorrenza che celebra le Forze Armate, anche a Milano, in via Monte Napoleone, presso una prestigiosa boutique.

Da Andros a Monza, l'eleganza della storia dell'Arma però non è una novità e il negozio ha accolto anche negli anni passati, ad eccezione del 2014, la collezione. 

"Siamo molto contenti di ospitare nel nostro negozio queste splendide uniformi in occasione delle celebrazioni del IV novebre, anche alla luce del fatto che Andros è un negozio storico, presente a Monza dal 1938" ha dichiarato Nicoletta Canali, la proprietaria della boutique. "E' un onore per noi ospitare le Forze Armate e celebrarne la storia e abbiamo accolto l'iniziativa non solo per il negozio ma per l'intera cittadinanza, per offrire a tutti la possibilità di ammirare la collezione". 

DSC01001-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento