Cronaca

Fermato durante il lockdown, esibisce documenti falsi: arrestato 30enne a Varedo

Un giovane di origine marocchina, fermato dai carabinieri, ha fornito loro documenti d'identificazione falsi

Un trentenne di origine marocchina è stato arrestato a Varedo per il possesso di documenti falsi.

È successo durante i controlli rinforzati dei carabinieri della stazione di Varedo, organizzati nel corso delle festività natalizie e finalizzati alla vigilanza delle normative anti-Covid. A far nascere il sospetto, la qualità dei documenti forniti dall'uomo: grafica difforme, colori sbiaditi e un numero seriale poi rivelatosi falso.

Immediato l'arresto per il possesso di documenti di identificazione falsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato durante il lockdown, esibisce documenti falsi: arrestato 30enne a Varedo

MonzaToday è in caricamento